fbpx

Perdere 17 kg con il Metodo Light Diet – La storia di Massimiliano

Sommario

La storia di Massimiliano

La maggior parte degli uomini, si affida al nutrizionista o per problemi riscontrati dalle analisi del sangue o per togliere i kg in eccesso al livello della pancia.

Massimiliano è un ragazzo di 39 anni venuto da me con l’obiettivo di eliminare grasso addominale.

Aveva già intrapreso vari percorsi di dimagrimento un paio di anni prima ma non riusciva mai a terminare il percorso perché il fatto di non riuscire a perdere peso lo aveva privato della sua motivazione iniziale.

Alla prima visita, il suo peso era di 90kg, la sua circonferenza vita era di 107cm e i chili di grasso erano 26.5.

Nel corso dell’anamnesi, ipotizzai che ciò che si era precedentemente verificato era un cambiamento della composizione corporea.

La ricomposizione corporea non è altro che una fase del percorso di dimagrimento durante la quale verifica una diminuzione della massa grassa e un aumento della massa magra.

Infatti, già durante i primi controlli, il peso di Massimiliano scendeva velocemente e insieme a esso, anche i chili di massa grassa. Restava però, per Massimiliano, la preoccupazione che la perdita di peso si bloccasse.

Infatti, dopo pochi mesi il peso ha iniziato a scendere più lentamente e con esso anche la motivazione. In questo caso, ho spiegato a Massimiliano che il suo corpo stava cambiando, ovvero stava andando incontro a una ricomposizione corporea.

Questo comportava un aumento di massa magra, anche perché a metà del percorso, aveva iniziato anche a fare attività fisica.

La foto che vedete è la dimostrazione che Massimiliano, nonostante le difficoltà, ce l’ha fatta,

Infatti, ha raggiunto un peso finale di 72.8 kg 8, circonferenza ‘addome di 84.5 cm e 10.9 kg di grasso!

Facciamoci due conti!

  • Peso iniziale = 90 kg
  • Peso finale = 72.8
  • Circonferenza addome iniziale: 107cm
  • Circonferenza addome finale: 84.5
  • Chili di grasso iniziali: 26.500 kg
  • Chili di grasso finale: 10.900 kg

 Questa è la dimostrazione che ci ripone fiducia nel proprio nutrizionista e soprattutto in se stessi, può ottenere ottimi risultati!

Condividi su

Share on facebook
Share on twitter
Share on telegram
Share on whatsapp